[indietro]

Protezione civile

PROTEZIONE CIVILE

Palazzo San Francesco - Piazza della Libertà

Autorità Competente:

Sindaco

Gianfranco COPPOLA

Assessore alla Protezione Civile

 

Unità organizzativa 4 settore

Servizio LL.PP.

 Dirigente 4 settore

Servizi LL.PP. Urbanistica e Ambiente

Ing. Roberto Melpignano

Istruttore contabile

Maria Aurelia Perrone
mail:   aperrone@comune.ostuni.br.it

tel. 0831/307356

 

La protezione civile non può più come in passato, essere considerata un'incombenza episodica ed occasionale, un insieme di forze da mettere in campo esclusivamente quando insorgono gli eventi calamitosa alluvioni, stato di allerta per rischi meteo-idrologici, incendi boschivi, grandinate), ma è necessario curare anche gli aspetti della prevenzione con un costante monitoraggio e manutenzione del territorio a rischio e con la predisposizione in tempo utile di tutte le misure necessarie a ridurre i possibili rischi per la popolazione, predisponendo e potenziando utili sistemi organizzativi; Gli eventi calamitosi che negli ultimi tempi si sono susseguiti nel nostro Paese hanno contribuito a porre l'attenzione generale sulle tematiche della protezione civile , facendo emergere una coscienza comune sempre più sensibile e convinta dell'opportunità di destinare ed indirizzare, a tutti i livelli, risorse ed interventi verso le misure di mitigazione dei rischi e di valutazione preventiva degli scenari prevedibili con programmazione degli eventuali interventi di emergenza.

Ai Comuni compete l'attuazione in ambito comunale, delle attività di previsione e degli interventi di prevenzione dei rischi, stabiliti dai programmi e piani regionali, l'utilizzo del volontariato, oltre alla predisposizione dei piani comunali e intercomunali di emergenza. L'art. 14 della L.R. 30.11.2000, n. 18 disciplina le funzioni attribuite ai Comuni nell'ambito della organizzazione regionale del sistema di protezione civile ed i compiti demandati al Sindaco allorché si verifichi un evento calamitoso . Questa Amministrazione Comunale sta predisponendo il piano comunale di emergenza secondo il metodo Augustus e le linee guida regionali per la pianificazione di emergenza, per la redazione dello stesso è stato concesso dalla Regione Puglia Settore Protezione Civile, un contributo pari a € 20.000,00. Nelle more dell'adozione del piano di protezione civile e del relativo regolamento, l'Amministrazione Comunale al fine di garantire misure minime a tutela dei pubblici interessi, con provvedimento di Giunta Comunale ha rinnovato all'Associazione Volontari "Serostuni" l'incarico di collaborare con questa Amministrazione per favorire interventi integrativi nelle fasi di prevenzione e mitigazione dei rischi, ed emergenze di carattere ambientale, stato di allerta per rischi meteo-idrologici, incendi boschivi, grandinate, ed altri eventi calamitosi di origine sia naturale che antropica, e interventi di collaborazione con il Corpo di Polizia Municipale durante le manifestazioni pubbliche.

Ostuni inoltre è stata individuata sede C.O.M.  che comprende i comuni di Carovigno, Ceglie Messapica, Cisternino, Fasano, il Centro operativo (C.O.M.) si configura come centro di coordinamento delle attività di protezione civile a livello provinciale e dovrà coordinare gli interventi dei comuni afferenti, in sintonia con il centro di coordinamento soccorsi. In data 5 giugno 2007 i tecnici del Dipartimento di Protezione Civile hanno svolto i sopralluoghi presso la sede individuata dall'Amministrazione per verificare se la stessa sia sufficiente allo scopo e anche al fine di acquisire eventuali finanziamenti per migliorare le strutture e/o attrezzature per la sede C.O.M..

Questa Amministrazione Comunale da molti anni al fine prevenire ed eliminare i pericoli che minacciano l'incolumità e la salute dei cittadini, su segnalazione del pericolo da parte dei Vigili del Fuoco, Vigili Urbani, dei cittadini stessi ecc.. verifica lo stato dei luoghi e provvede valutando il tipo di intervento da attuare necessario all'eliminazione del pericolo con l'emissione di ordinanze sindacali contingibili ed urgenti o provvedimenti dirigenziali. Inoltre in relazione ai disastri idrogeologici (alluvioni, sprofondamenti, frane), l'Amministrazione comunale collabora attivamente con l'Autorità di bacino di cui alla legge 183/89 ai fini di individuare e perimetrale tutte le aree rischio.

2015
- Dichiarazione dello stato di grave pericolosità per gli incendi di aree a verde e fondi rustici, valida per il territorio comunale - Anno 2015
 
2014
Ordinanza del Sindaco n. 9 del 15 maggio 2014 valida per il territorio comunale per l'anno 2014 relativa alla dichiarazione dello stato di grave pericolosità per gli incendi per le aree boscate, aree a verde e fondi rustici. 
 
2013 

Sicurezza Balneare: Divulgazione ordinanze della Regione e della Capitaneria di Porto di Brindisi 
Bando di pericolosità della Capitaneria di Porto di Brindisi n.1/2013 relativo alla campagna oceanografica Cocomap 13 per attività con Multibeam - Campionamento fondali 
 
2012
Servizio di vigilanza e salvataggio in mare su n. 4 spiagge del litorale ostunese 
Comunicazione della Regione Puglia afferente la disponibilità dei tecnici a effettuare per una o più settimane verifiche di agibilità degli edifici nel territorio dell'Emilia colpiti dal sisma 
Capitaneria di Porto di Brindisi - Ordinanza n. 28/2012 - Sicurezza della Balneazione 
 
2011
Stagione balneare 2011 Divulgazione Avviso del Sindaco del 19 maggio 2011 relativo al servizio vigilanza, soccorso e prevenzione per la salvaguardia della vita umana in mare che sarà svolto dalla Capitaneria di Porto di Brindisi dalla metà del mese di giugno alla metà del mese di settembre 2011 
 
2010 
- A proposito degli articoli di stampa del 1.11.2010 si precisa che Ostuni non è interessato dal rischio idrogeologico di frane  

   [Lettera raccomandata] [Articolo Quotidiano] [Articolo  Gazzetta]
Bando di selezione di volontari per la costituzione di un Gruppo Comunale di Volontariato di Protezione Civile [domanda
Uso di dispositivi lampeggianti blu e di segnalazione acustica su veicoli a servizio di protezione civile 
Prevenzione incendi: ORDINANZA del Sindaco ai proprietari di terreni nel territorio comunale 
Nomina dei componenti della struttura comunale di Protezione Civile
 
2009 - Stagione Balneare Campagna informativa:
servizio di vigilanza e salvataggio su due spiagge del litorale ostunese per il 2009 
Informativa del Sindaco di Ostuni - prot. n. 15967 del 13 luglio 2009 
Ordinanza Regione Puglia del 4 giugno 2009 
Ordinanza Capitaneria di Porto – Brindisi n. 39 del 18 giugno 2009


                                                                                                     

COMUNE DI OSTUNI

4 SETTORE

 Protezione Civile

Tel   0831/307356

Fax  0831/339056

e-mail aperrone@comune.ostuni.br.it

Servizio di vigilanza e salvataggio su n. 2 spiagge del litorale ostunese anno 2009

Affidamento servizio all’Associazione Serostuni

IL SINDACO

Premesso che con provvedimento del Dirigente del 4 Settore n. 1197 del 15 07.2009 esecutivo per legge veniva disposto il servizio divigilanza e salvataggio su n. 2 spiagge del litorale ostunese e precisamente in prossimità della prima spiaggia adiacente alla Torre Mediovale di Torre Pozzelle e della Spiaggia di Costa Merlata adiacente alla Darsena, secondo quanto previsto dalla convenzione parte integrante e sostanziale del citato atto dirigenziale. Detto servizio veniva affidato con il citato atto dirigenziale all’Associazione Volontari:

Serostuni, Servizio Emergenza Radio Unità Ausiliaria della Protezione Civile con sede in ostuni via Rossetti, 27.

La convenzione che regola i rapporti fra le parti è  stata firmata  in data  23.07.2009 con riserva "di dare inizio ufficiale al servizio di assistenza bagnanti  quando saranno complete le dotazioni delle attrezzature obbligatorie delle n. 2 postazioni previste dalle ordinanze balneari rispettivamente della Regione Puglia del 4 giugno 2009 pubblicata sul BURP n.89 del 18.06.2009 e della Capitaneria di Porto di Brindisi n. 39  del 18.06.2009".

Alla nominata Associazione sarà corrisposto un contributo forfettario e complessivo di euro 10.000,00 (diecimila) a  copertura delle spese sostenute dalla stessa.

 

RENDE NOTO

 

CHE, dal 03.08.2009 sino al 31.08.2009 è attivo il servizio di vigilanza e salvataggio su n. 2 spiagge del litorale ostunese e precisamente in prossimità della prima spiaggia adiacente alla Torre Mediovale di Torre Pozzelle e della Spiaggia di Costa Merlata adiacente alla Darsena, secondo quanto previsto dallaconvenzione stipulata con l’Associazione Volontari Serostuni Servizio Emergenza Radio Unità Ausiliaria della Protezione Civile con sede in ostuni via Rossetti, 27.

Detto servizio sarà svolto anche le domeniche e nelle festività con doppio turno con i seguenti orari :

dalle  ore 9.00 alle ore 13,00 dalle ore 15.00 alle ore 19,00;

IL PRESENTE AVVISO SARA’ AFFISSO ALL’ALBO PRETORIO, lo stesso pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Ostuni all’indirizzo www.comune.ostuni.it e sul relativo link protezione civile e divulgato tramite comunicati stampa.

Dalla residenza comunale,  12 agosto 2009

Il Sindaco Avv. Domenico Tanzarella


                                                                                                     

                                                       COMUNE DI OSTUNI                                                       

(Provincia di Brindisi)

4 SETTORE

  Protezione Civile

Tel   0831/307356

Fax  0831/339056

e-mail aperrone@comune.ostuni.br.it

IL SINDACO

RENDE NOTO

In considerazione  dell’approssimarsi del periodo di maggiore affluenza di bagnanti e diportisti lungo il litorale di giurisdizione, la Capitaneria di Porto di Brindisi  ha organizzato una CAMPAGNA INFORMATIVA rivolta ai bagnanti, diportisti e a chiunque durante la stagione estiva si avvicina alle   attività ricreative sul mare.

 

SONO ATTIVE DAL 21 GIUGNO AL 13 SETTEMBRE ALCUNE POSTAZIONI MOBILI DEDICATE AL SERVIZIO DENOMINATO OPERAZIONE MARE SICURO LUNGO IL LITORALE BRINDISINO  CHE DURANTE LA STAGIONE ESTIVA CONTRIBUIRANNO A RIDURRE I RISCHI IN MARE FORNENDO ALL’UTENZA BALNEARE  UN SERVIZIO QUALIFICATO DI VIGILANZA E PREVENZIONE.

 

Tutte le  regole per la navigazione, la balneazione la pesca e qualsiasi attività relativa all’utilizzo delle risorse mare sono contenute nelle ordinanze balneari rispettivamente della Regione Puglia del 4 giugno 2009 pubblicata sul bollettino ufficiale della Regione n.89 del 18.06.2009 e della Capitaneria di porto di Brindisi n. 39  del 18.06.2009, entrambe pubblicate all’Albo Pretorio  del Comune e sul  sito www.comune.ostuni.it  e sul relativo link  protezione civile .

IN PARTICOLARE SI RICHIAMANO I CIRCOLI NAUTICI, GLI STABILIMENTI BALNEARI AGLI OBBLIGHI A LORO CARICO, I QUALI DOVRANNO ASSOLVERE AGLI ADEMPIMENTI PREVISTI DALLE ORDINANZE IN MATERIA DI SICUREZZA DELLA NAVIGAZIONE ( sistemazione delle boe che delimitano le zone riservate alla balneazione, attivazione del servizio di soccorso e salvataggio nel rispetto delle prescrizioni emanate dall’Autorità Marittima, installazione e segnalazione dei corridoi  di lancio per le  unità a motore, ecc);

Tutti gli operatori del mare , nonchè i singoli utenti e in ogni caso chiunque venisse a conoscenza di comportamenti  pericolosi per la salute /incolumità pubblica relativa all’ambiente marino, sono invitati a segnalarlo con la massima tempestività a mezzo di una TELEFONATA GRATUITA dal telefono fisso/ mobile (cellulare) al NUMERO BLU 1530 , ATTIVO SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE , 24 ORE SU 24 .

Inoltre si segnala che sul SITO WWW.GUARDIACOSTIERA.IT realizzato dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto sono riportate tutte le norme basilari  utili a chi utilizza direttamente  o indirettamente il mare.

IL PRESENTE AVVISO SARA’ AFFISSO ALL’ALBO PRETORIO, lo stesso pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Ostuni all’indirizzo www.comune.ostuni.it e sul relativo link protezione civile e divulgato mediante manifesti affissi nei luoghi pubblici del territorio comunale  e comunicati stampa .

Dalla residenza comunale,  13 luglio 2009    


PROTEZIONE CIVILE 

Città di Ostuni

Normativa  e  ruoli

Regolamento

Piano Protezione Civile

Costituzione Servizio di Protezione Civile

Modalità d'interventi

Aree percorse dal fuoco nel territorio di Ostuni:

  catasto incendi
aggiornamento  2008/2009
Il Sindaco, a proposito delle EMERGENZE della rete GAS metano sul territorio comunale RENDE NOTO il numero verde di pronto intervento

Organizzazioni di

volontariato nelle attività

di Protezione Civile

Il Sindaco, a proposito del D.L. 23/02/2009 n.11

Circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri

provvedimenti a tutela della pubblica incolumità   (procedure):  

Ordinanze del Sindaco a tutela della pubblica incolumità 

Ordinanze del Dirigente a tutela della pubblica incolumità

 delibera G.C. per incarico di collaborazione-convenzione